naturalmente vacanze
Arrivo   Partenza
Adulti   Bambini
Bambini fino a 3 anni
Bambini fino a 7 anni
Bambini fino a 11 anni
Bambini fino a 15 anni

» finito
 

Gite in mountain-bike nelle Dolomiti

Che rappresenti una tappa intermedia della traversata delle Alpi in mountain-bike o che venga scelto come hotel in cui trascorrere una vacanza all'insegna del mountain-biking, l'Obereggen è sempre un punto d'incontro molto apprezzato dagli appassionati di questo sport.
Divertimento, relax e sfide su due ruote - freeride, downhill o ciclismo, tutto sempre in un paesaggio da sogno impossibile da dimenticare.
Su richiesta, l'hotel vi fornisce la mountain-bike e tutta la necessaria attrezzatura. Dieci percorsi ciclistici pre-programmati fra cui scegliere (fun-bike) sono a disposizione al vostro arrivo. Ci occupiamo volentieri del lavaggio quotidiano delle vostre biciclette, che saranno così sempre perfette e pronte ad affrontare nuove sfide.

Catinaccio/Latemar – prima regione del mountain-biking in Alto Adige

La mecca dei mountain biker: Single trailer ai piedi delle Dolomiti, percorsi per mountain-bike in mezzo ad ampi pascoli, una scuola di mountain-biking con guide specializzate, tour di freeride e cappuccino a colazione a Bolzano: tutto questo fa parte del programma giornaliero.
Tracciati da sogno, scenari naturali mozzafiato e ospitalità sono solo alcuni degli highlight che contraddistinguono la regione del Catinaccio/Latemar.
Inutile cercare tratti pianeggianti in queste zone. Chiunque decida di trascorrere una vacanza in mountain-bike da queste parti deve avere già accumulato i propri chilometri base. Andare in mountain-bike nella regione del Catinaccio/Latemar resterà comunque sicuramente un'esperienza indimenticabile.
I ciclisti professionisti potranno scegliere fra moltissimi percorsi panoramici ai piedi delle Dolomiti della regione del Catinaccio/Latemar. Passo Nigra, Passo di Carezza e Passo Lavazé sono i tre valichi fiore all'occhiello di questa regione, che non aspettano altro che di essere percorsi e superati. A breve distanza ci sono poi altri valichi dolomitici, fra cui ad esempio il Passo Gardena e il Passo Sella nel celebre Sellaronda.
I ciclisti meno allenati possono approfittare dei ciclo-taxi e dei mezzi pubblici per risparmiarsi la fatica di percorrere molti chilometri in salita e godersi meglio il superbo panorama offerto dalle Dolomiti.
Le classiche piste ciclabili non esistono in questa zona. Tuttavia, i numerosi impianti di risalita e percorsi alternativi alle strade forestali rendono i tanti, stimolanti percorsi per mountain-bike adatti anche per le bici da trekking. Perfino il celebre giro del Latemar è alla portata delle famiglie con bambini se si scelgono i percorsi più adatti. Le guide di mountain bike del posto renderanno questa esperienza assolutamente indimenticabile. La Krauti's Bike Academy organizza quotidianamente percorsi di allenamento e per mountain-biker con guide specializzate.
Per maggiori informazioni, consultare il sito  www.krauti.it/ 
Wir verwenden Cookies um Informationen zum Navigationsverfahren der Nutzer zu Sammeln und erlauben das Setzen von Drittanbieter-Cookies.
Weitere Informationen und wie Sie Cookies deaktivieren können finden sie unter dem link sottostante. Procedendo con la navigazione, voi acconsentite al nostro uso.